A tutta creatività con la pasta modellabile: un lavoretto semplice da fare con i bambini

0 commenti

Un’idea per esprimere la creatività realizzando una scultura con la pasta modellabile bianca. Facile da manipolare e ad essiccazione naturale, per imparare divertendosi.

L’arte è un ottimo modo per sviluppare manualità e competenze cognitive nei bambini. La creatività e l’ingegno necessitano, per la loro espressione, della sperimentazione e del confronto con abilità tecniche. Solo in presenza di regole e di fini i bambini trovano il giusto campo in cui poter esercitare le loro capacità. Per questo a scuola si comincia imparando la grammatica: prima di tutto si ha bisogno di capire quali sono le strutture nelle quali è possibile esprimersi. Una volta imparato questo, si sarà liberi di piegare quelle strutture a proprio piacimento e di appropriarsene in modo completo.

Perché l’arte insegna?

L’arte ci pone di fronte a delle regole flessibili, per lo più legate alle materie sulle quali si agisce a agli strumenti utilizzati. Ma non solo. Ci insegna anche che i limiti possono essere una via preferenziale per la libertà e che questa nostra libertà individuale non è assoluta, ma si lega all’altro, a ciò che ci sta intorno.

Dobbiamo imparare a rispettare le materie con le quali lavoriamo, a rispettare le loro caratteristiche fisiche, così come, nella realtà, nella vita e nella società, dobbiamo rispettare gli altri, i nostri amici, i nostri compagni di scuola, il nostro prossimo. L’agire artistico è di per sé una lezione civica, ecologica e morale. E, inoltre, una lezione su noi stessi. Ci dice come siamo fatti, come si muovono le nostre mani, come vedono i nostri occhi. Ci educa al nostro corpo.

occorre far capire che finché l’arte resta estranea ai problemi della vita, interessa solo a poche persone. Non ci deve essere un’arte staccata dalla vita: cose belle da guardare e cose brutte da usare.” (B. Munari – Arte come mestiere 1966)

L’arte insegna ai bambini il piacere di essere nel mondo, un mondo popolato da colori, argilla, legno, carta, sassi, erba, fiumi, persone e animali. E lo fa nel modo migliore: giocando!

Allora inizia a divertirti e a sperimentare con i tuoi bambini! Ti proponiamo un’idea per un lavoretto semplice e creativo con la pasta modellabile bianca Primo. Questo tipo di pasta è particolarmente adatta all’infanzia perché è ipoallergenica e non necessita di cottura. Dopo ventiquattr’ore la scultura sarà pronta per essere decorata.

Perché abbiamo scelto la pasta da modellare come strumento per un lavoretto didattico e creativo? Perché stimola le capacità manuali e di prensione e permette di creare “una cosa”, una sensazione che non si ha quando si fa o si colora un disegno. Per aumentare la soddisfazione e la motivazione dei nostri piccoli artisti ti proponiamo di realizzare un accessorio da scrivania utile nella vita di tutti i giorni:

Un portamatite a forma di coccinella! Facile da realizzare per bambini dai 3 anni in poi. Per aiutarvi l’esecuzione trovate qui un video tutorial in cui sono mostrati i passaggi passo passo.

 

Cosa serve:

Procedimento:

  1. Aprite il panetto da 500 gr. di pasta modellabile bianca. Fate una pallina di circa 10 cm di diametro che sarà il corpo della nostra coccinella portamatite, una più piccola di 3 cm di diametro (la testa) e 6 dischetti di 1 cm. Questi ultimi saranno le macchie nere della coccinella e i buchi per infilare le matite. Per questo vi consigliamo di prevedere uno spessore di almeno 3 cm.
  2. Inumidite la pallina della testa e i 6 dischetti con acqua per incollarli al corpo della coccinella. Prendete uno stuzzicadenti e infilatene metà nel corpo e metà nella testa della coccinella. Così le due parti si terranno saldamente. Poi incollate i dischetti sul dorso della coccinella e, per creare i fori in cui infilare le matite con precisione, esercitate una pressione nel mezzo del disco con il retro di una matita. Così sarete sicuri che la misura del foro è quella giusta!
  3. Prendete due palline di pasta, passatele tra le mani per ricavarne due striscioline di 6 cm circa e arrotolatele a chiocciola. Le antenne della nostra simpatica coccinella sono pronte, proprio così!
  4. Con lo stuzzicadenti fate due buchini per gli occhi e una piccola incisione per la bocca.
  5. Prendete la vostra amica coccinella e lasciatela riposare per 24h in un posto asciutto e sicuro, così la pasta modellabile avrà modo di essiccarsi all’aria.
  6. Con i colori acrilici e un pennello a punta tonda ( di misura intermedia, ad esempio 4) dipingete di rosso il corpo della coccinella e di nero le macchie e la testa. Per questa ultima operazione, visto che si applica su superfici più piccole, vi consigliamo di optare per un pennello punta 2. Con lo stesso pennello colorate gli occhi con il colore acrilico bianco e la bocca di rosso. Per rendere il portamatite ancora più scherzoso e buffo, potete dipingere una piccola lingua rossa sul lato della bocca. Aggiungete quanti più particolari volete; lascia immaginare ai tuoi bambini altre cose da aggiungere, ad esempio occhiali o cappelli
  7. Ora che avete imparato come si realizza un portamatite a forma di coccinella con la pasta modellabile date libero sfogo alla creatività. Ad esempio: chi dice che le coccinelle portamatite non possono essere blu e arancioni? E se al posto di una coccinella fosse un gatto a pois?
Prendete le matite più colorate e provate il vostro portamatite… Non te lo avevamo detto ma, oltre ad essere educativo e divertente, questo lavoretto spronerà i bambini a tenere in ordine la scrivania. Sì, l’arte è fantastica… vero?

Lascia un commento

I commenti sono soggetti a moderazione
You have successfully subscribed!