Qual è il materiale necessario per la scuola elementare?

0 commenti

Se hai dei figli che frequentano la scuola elementare probabilmente ti stai già preoccupando di acquistare il materiale scolastico. Settembre è pericolosamente vicino e forse sei impegnato in una corsa all'acquisto last minute. Anche se il tempo stringe è importante comprare solo quello che serve davvero, evitando sprechi inutili.  A volte gli istituti didattici non forniscono liste dettagliate dell'occorrente e , se magari si tratta del primogenito, ti troverai a chiederti: Che tipo di quaderni servono in prima elementare? Qual è lo zaino più adatto ai bambini? Cosa devo mettere nella cartella il primo giorno di scuola?

Per aiutarti ad organizzare al meglio l’inizio dell’anno scolastico abbiamo stilato una piccola lista di tutto il necessario per la scuola elementare.

Materiale scolastico per la scuola elementare: cosa comprare e come risparmiare

La prima è la classe che probabilmente crea più difficoltà ai genitori. Ci si affida al sentito dire, all'esperienza di amici e parenti e comunque si ha sempre un po' paura di sbagliare. Ti consigliamo, in ogni caso, di rivolgerti alla scuola per avere una lista dei materiali, perché la maestra o l'istituto potrebbero avere delle richieste particolari.

Occorrente di base per la prima elementare:

  • Zaino estensibile. Questo tipo di zaino è ideale per la scuola elementare perché ha una capacità elevata ed è solitamente provvisto di schienale e fondo termoformati. In questa fase della crescita è di vitale importanza che il peso dello zaino venga distribuito in modo uniforme e non influisca negativamente sulla postura. Nonostante in prima elementare non si abbia un grande carico scolastico, ti suggeriamo di acquistare uno zaino estensibile che potrà poi durare fino alla quinta elementare. Dalla terza in poi potrai anche pensare all’acquisto di un trolley che faciliterà molto il trasporto. Il trolley scuola friendly, ad esempio, costa poco, si adatta a qualsiasi tipo di zaino ed ha una struttura solida e resistente. Visto che sarà l’accessorio che accompagnerà i tuoi bambini in tutto questo percorso scolastico premurati di scegliere lo zaino per la scuola insieme a loro. Un piccolo suggerimento: Il 2019 è l’anno degli zaini Miraculous e Gopop 5 in 1…

Qualsiasi zaino tu decida di acquistare assicurati che sia lavabile! Alla fine di ogni anno scolastico ti troverai di fronte ad uno sporco che difficilmente riuscirai a togliere a mano.

  • Penne cancellabili o no? Dipende dalla scuola, è meglio averne un paio di ogni tipo in previsione. Potrete riciclarle ed utilizzarle voi in ufficio nel caso in cui non vi servano. Le penne Pilot Frixion Ball sono le migliori per la scuola elementare: tratto pulito, scrittura fluida ed inchiostro ricaricabie!
  • Astuccio completo di : colori a matita (meglio laccati perché è più facile distinguerli), pennarelli (per entrambi consigliamo la marca Giotto per la qualità e la resistenza delle mine interne), matite B e 2B, una gomma, colla a stick (Pritt o Uhu), un temperino (meglio se con serbatoio per evitare di sporcare banco e scrivania), un paio di forbici dalla punta arrotondata. In commercio trovi astucci 3 zip completi di tutto il necessario a prezzi davvero vantaggiosi. Può essere un ottimo modo per risparmiare tempo e denaro. Per quanto riguarda le matite colorate fai scorta di giallo, rosso, verde e blu perché sono i colori che si consumeranno più in fretta. Non serve avere set da 24 colori in prima elementare. Comprane qualcuno sfuso in più di queste tinte e inizia l’anno con un set da 12 o da 18.
  • Libri scolastici foderati con etichetta identificativa (non hai idea di quanto sia facile per i bambini scambiare oggetti e accessori!).
  • Album F2 da disegno con fogli ruvidi per la didattica artistica.
  • Quaderni a quadretti da 10mm per matematica.
  • Quaderni con rigatura Q (quadretti con margine) per storia e geografia.
  • Quaderni rigatura A per italiano.
  • Cartellina cartonata con elastico di chiusura per conservare i lavoretti di disegno.
  • Grembiuli del colore indicato dalla scuola; in generale è meglio averne almeno 2 o 3 per averne sempre uno pulito a disposizione.
  • Diario se non viene fornito dalla scuola. Per i più piccoli consigliamo il diario Poppi Loves della Santoro, una vera e propria opera d’arte che omaggia l’immaginario infantile.
  • Etichette termoadesive per i vestiti, etichette adesive per quaderni e fodere formato maxi per quaderni e a4 per i libri di testo.

Per quanto riguarda i quaderni cerca pacchi di quaderni in offerta online; in questo momento trovi tantissime promozioni di confezioni da 10 o 12 pezzi. Puoi fare tranquillamente una bella scorta, tanto non scadono e te ne serviranno almeno 6 o 7 di ogni tipologia durante l’anno!

I quaderni più trendy del 2019? Sicuramente quelli dedicati a Favij, il famoso youtuber idolo dei più piccoli e quelli di Miraculous per le bambine.

Materiale per la seconda, terza e quarta elementare

Per quanto riguarda zaino, astuccio e cancelleria puoi riferirti alla lista della prima elementare.  Non ci sono grandi differenze se non per l’introduzione dei colori a cera e delle tempere. Se hai acquistato un astuccio a 3 zip con corredo hai già righello e goniometro che potranno servire, eventualmente, in quinta elementare. Quello a cui devi fare attenzione sono i quaderni. Queste sono delle indicazioni di massima sulla rigatura e quadrettatura utilizzate nella scuola primaria. Accertati sempre che corrispondano alle direttive della scuola.

  • Quaderni usati in seconda elementare :
    • Righe: Rigatura A
    • Quadretti: Rigatura Q (quadretti da 5mm con margine)
  • Quaderni terza elementare:
    • Righe: Rigatura B (le righe sono più piccole ma sempre con margine)
    • Quadretti: Rigatura Q
  • Quaderni quarta e quinta elementare:
    • Righe: Rigatura C (una riga ma con margine)
    • Quadretti: Rigatura Q

Per i bambini della scuola elementare la nostra raccomandazione è quella di scegliere quaderni di formato A4 con una buona grammatura e tanti fogli. Non avendo acquisito un pieno controllo gestuale, i piccoli tendono ad utilizzare molta forza quando colorano; se il quaderno ha pagine sottili, rischiano di strapparsi subito.

Il nostro consiglio, quando si parla di scuola elementare, è di acquistare materiali di qualità. Risparmiare nell'immediato non si traduce in un guadagno sul lungo periodo. Inoltre, in questo modo, c'è la possibilità di utilizzare gli stessi accessori per un fratellino o una sorellina. Una scelta ecologica e vantaggiosa. 

Lascia un commento

I commenti sono soggetti a moderazione
You have successfully subscribed!